Descrizione

Esposto in un piccolo appezzamento rivolto verso Sud raccogliamo ogni anno, durante tutto il mese di novembre, gli stigmi di questo violaceo fiore.

Una pregiata spezia presente nel territorio di San Gimignano fin dal 1200, già a quel tempo molte famiglie contadine la coltivavano e ne ricavavano un buon profitto.

Usata spesso per ricette culinarie come risotti, carni bianche e creme ha delle proprietà organolettiche e terapeutiche importanti.

Tra le quali, assunto come una tisana, aiuta la digestione e a combattere lo stress.

MODALITA’ DI UTILIZZO

Consigliamo di utilizzare circa 0,1 g per cucinare una pietanza per 4 persone. Essiccato a 40°C per 24 ore dovrà essere reidratato prima del suo utilizzo, almeno 2-3 ore prima, con acqua o latte caldo.

L’infusione verrà aggiunta 2 minuti prima di cottura ultimata della pietanza.

certificazione biologica